Waiting for #Campdigrano | Giuseppe, Enrico e Anna

Diamo voce a chi ha scelto di partecipare al #CAMPDIGRANO2013

 

Le motivazioni di Giuseppe Attanasio:

Sono Giuseppe ho 23 anni e sono uno studente in Tecnologie Alimentari all’Università di Napoli Federico II. Dopo un ‘esperienza biennale come pastaio\capo pastaio decido nel 2011 di iscrivermi all’Università nel corso di laurea sopra indicato per saperne di più nel settore dell’alimentazione ma più nello specifico nella trasformazione della pasta.

Essendo Gragnanese  sono nato e cresciuto con il culto della pasta, ma in età adulta inizio a capirne la vera importanza e a studiarla e a conoscerla :prima con l’esperienza lavorativa poi con lo studio.
Intendo , nella mia vita , coltivare questo interesse e sento un forte legame con IL GRANO che continuamente stimola il mio interesse e la mia curiosità.
Del #camp mi ha colpito anche la sua “ruralità” e l’obbiettivo del “rivendicare le proprie radici e il proprio territorio”.(questo aspetto mi ha colpito perchè sono tradizionalista amo la terra del sud e i nostri territori e sono, per questo, anche socio Slow Food condotta Monti Lattari.
Un altra mia passione verso i canti popolari, tarantella e tammurriata che, come ho capito, nel #campdigrano non mancano mai!(mi diverto a suonare le percussioni e a cantare)
Potrei continuare all’infinito, ma non voglio togliervi altro tempo,quindi… mi fermo qua!
Grazie per l’attenzione

Le motivazioni di Enrico Colacillo:

Visto che leggerete centinaia di richieste di partecipazione sarò breve: vorrei partecipare semplicemente perché trovo sia un’iniziativa bellissima.

Mi piace molto l’idea di “coltivare la cultura agricola” anche in questi tempi frenetici. Ho già avuto diverse esperienze in merito, soprattutto nella realizzazione di un orto sinergico in permacoltura. Inoltre sono situazioni che possono unire tra loro le persone coinvolte, e permettere a tutti di portare a casa qualcosa di indimenticabile, che non può fare altro che diffondersi.

Spero di avere vostre notizie quanto prima. In ogni caso complimenti per rendere possibile questo progetto.
A presto!

Le motivazioni di Anna Mastromarco:

Ho avuto informazioni sul campo di grano tramite un’ amica che ha partecipato alla scorsa edizione  e mi incuriosisce molto vivere una esperienza così  intensa, a diretto contatto con la terra anche se non so perfettamente cosa mi aspetta. Mi piace la cucina naturale, mi auto produco il pane con il lievito madre e ricerco continuamente sapori sani e genuini. Adoro la natura e penso questa sia una esperienza che mi possa  far assaporare e scoprire ancor più la bellezza del vivere in semplicità attraverso un lavoro faticoso ma sicuramente divertente come quello della mietitura del grano. Ho avuto già piacevoli occasioni di svolgere lavori rurali come ad esempio la raccolta di olive e mandorle nei campi coltivati dalla mia famiglia. Mi piacciono i lavori di gruppo , di conoscenza e approfondimento di sé e mi piace conoscere gente, culture e tradizioni nuove.

By | 2013-07-09T14:20:00+00:00 Luglio 9th, 2013|Categories: Blog Camp|0 Comments

About the Author: